Natale in tavola/ Primi/ Ricette

Spaghetti con sugo di gamberi

Continuando a riflettere sul menù della vigilia di Natale, ho pensato che potrebbe essere perfetto preparare questi spaghetti con sugo di gamberi. Un piatto adatto a qualsiasi occasione ma perfettamente in linea con la tradizione, che vuole per la cena della vigilia un menù di magro, ecco quindi la mia proposta per un primo semplice e dal gusto sorprendente.

Spaghetti con sugo di gamberi

Cosa ho utilizzato: gamberi 8 per ciascuna persona, prezzemolo, aglio, olio extravergine di oliva.

[columns_row width=”half”] [column]Dosi per: 1 persona[/column] [column]Preparazione: 20 minuti[/column] [column]Difficoltà: facile[/column] [column]Cottura: 40 minuti[/column] [/columns_row]

Come prima cosa ho lavato i gamberi, ho staccato le teste e le ho messe da parte, saranno l’ingrediente principale per realizzare il condimento di questo piatto!

In una padella piuttosto capiente ho messo a scaldare un filo d’olio con uno spicchio d’aglio vestito. Appena l’aglio ha cominciato a sfrigolare, l’ho tolto e ho aggiunto le teste dei gamberi che ho lasciato tostare a fuoco lento per almeno 40 minuti, aggiungendo un bicchiere d’acqua. Dopo venti minuti di cottura ho aggiunto un paio di cucchiai di vino bianco e ho alzato la fiamma per far evaporare la parte alcolica, quindi ho continuato la cottura nuovamente a fuoco lento.

Una volta pronte, le ho pressate, una ad una, con lo schiacciapatate raccogliendo nella padella i succhi rossi ottenuti dalla spremitura. Fatto ciò ho riacceso il fuoco sotto la padella e ho lasciato andare a fuoco lento per cinque minuti.

Spaghetti con sugo di gamberi

Fatto ció, ho finito di pulire i gamberi, li ho privati del carapace, ho eliminato accuratamente il budello e li ho immersi in acqua bollente per un paio di minuti.

Il gambero più bello e più grande l’ho lasciato intero e l’ho messo da parte per decorare il piatto. Tutti gli altri li ho tagliati in tre parti e li ho uniti al sugo estratto dalle teste, che ho poi allungato con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

A questo punto, pronta la pasta, l’ho condita con il sugo di gamberi, e ho servito aggiungendo direttamente nel piatto un trito di prezzemolo fresco e il gambero intero.

Buon appetito.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply