Dolci/ Ricette/ Vegetariano

Tortini al cioccolato con cuore fondente

Nella dispensa della mia cucina non manca mai un blocco di cioccolato fondente, preziosissimo per preparare questi tortini al cioccolato dal cuore fondente. Deliziosi e velocissimi da realizzare, non vi faranno mai terminare una cena senza dolce!

tortini_al_cioccolato_con_cuore_fondente

Cosa ho utilizzato: cioccolato fondente 100gr, burro 100gr, 2 uova, zucchero 70gr, farina “00” 20gr, cacao in polvere.

[columns_row width=”half”] [column]Dosi per: 4 persone[/column] [column]Preparazione: 10 minuti[/column] [column]Difficoltà: media[/column] [column]Cottura: 12 minuti[/column] [/columns_row]

La preparazione dei tortini è davvero molto semplice, bisogna solo prendere le misure con la potenza del proprio forno per riuscire a raggiungere il giusto grado di cottura che permetterà di ottenere un cuore caldo e fluido.

Ho cominciato imburrando per bene le quattro formine di alluminio e le ho cosparse con del cacao in polvere, passaggio fondamentale che, a cottura ultimata, aiuterà ad estrarre più facilmente i tortini dagli stampi.

tortini_al_cioccolato_con_cuore_fondente_2

Ho utilizzato 2 pentolini, uno più piccolo e uno più grande, per sciogliere a bagnoraria, il cioccolato fondente. Al cioccolato fuso ho aggiunto il burro mescolando bene per amalgamare il tutto. Quindi ho tolto il pentolino dal fuoco, ho aggiunto lo zucchero, la farina e le uova, continuando a mescolare con l’aiuto di una frusta a mano fino ad ottenere una crema densa. Ho versato il composto nelle formine e ho infornato, in forno preriscaldato a 180 gradi, per 12 minuti.

Come dicevo, il tempo di cottura e la tipologia di forno sono fondamentali per la buona riuscita dei tortini. Per ottenere un cuore fluido e cremoso, durante la cottura è bene controllare, attraverso il vetro del forno, che l’esterno dei tortini si sia appena solidificato. Si possono sfornare quando al centro della superficie il tortino appare ancora morbido. Tardare, anche solo di pochi istanti, renderebbe il suo interno troppo cotto e spugnoso, vanificando l’effetto fondente. Per assaporarli al meglio, li ho serviti ancora caldi con una spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply