Ricette/ Secondi

Involtini di tacchino con asparagi e prosciutto

Asparagi, ancora asparagi! Questa volta come ripieno per questi involtini di tacchino.

 

Involtini di tacchino con asparagi e prosciutto

Cosa ho utilizzato: petto di tacchino 500gr, asparagi 500gr, prosciutto cotto 200gr, parmigiano grattuggiato 50gr, scamorza affumicata 200gr, cipolla rossa di Tropea 300gr, salvia fresca, olio e sale.

[columns_row width=”half”] [column]Dosi per: 6 persone[/column] [column]Preparazione: 30 minuti [/column] [column]Difficoltà: media [/column] [column]Cottura: 30 minuti[/column] [/columns_row]

Ho pulito gli asparagli, li ho tagliati in due parti e li ho cotti in acqua bollente. Ho messo prima i gambi e dopo 5 minuti ho aggiunto anche le punte. Ho continuato la cottura per altri 5 minuti, quindi ho scolato il tutto e raffreddato in acqua molto fredda.

Ho preparato un battuto di salvia fresca e sale, a cui ho aggiunto un cucchiaio di olio. Ho tagliato finemente una cipolla e l’ho lasciata appassire a fuoco lento con un cucchiaio di olio. Ho sfumato con un paio di cucchiai di Zibibbo e poi ho continuato la cottura a fuoco lento, coprendo la padella con un coperchio in modo da far stracuocere la cipolla.

A questo punto ho cominciato a comporre gli involtini. Ho battuto le fettine di tacchino per renderle sottili e uniformi. Le ho spennellate con l’olio aromatizzato alla salvia e le ho ricoperte con un fetta di prosciutto cotto. Ho aggiunto le punte degli asparagi alternandole con la scamorza affumicata, tagliata a listelli, e ho insaporito con un po’ di parmigiano grattugiato. Quindi ho avvolto la fettina su se stessa formando gli involtini.

Una volta pronti tutti gli involtini, li ho passati nella farina e li ho rosolati in padella con un filo d’olio per circa 5 minuti, quindi ho continuato a cuocerli, per altri 15 minuti, nella cipolla cotta nello Zibibbo, aggiungendo un altro bicchiere di vino, mezzo bicchiere d’acqua e un cucchio d’olio.

A cottura terminata, ho tolto gli involtini e ho fatto restringere il fondo di cottura rimasto troppo liquido.

Con i gambi degli asparagi rimasti, ho preparato una crema, aggiungendo solo un filo d’olio, sulla quale ho servito gli involtini, tagliati a fette.

Buon appetito.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply