Antipasti e contorni/ Ricette

Zattere di asparagi speck e uova

La stagione degli asparagi sta per terminare e io voglio approfittare finché sono teneri e saporiti! Ecco quindi un’idea per un antipasto ricco e gustoso. Mini zattere di  asparagi con speck e uova di quaglia.

Giusto equilibrio tra la mineralità degli asparagi e il gusto delicato dell’uovo di quaglia.

Una ricetta semplice, anche se richiede un pò abilità nella preparazione delle uova!

Zattere con asparagi spek croccante e uova di quaglia in camicia

Cosa ho utilizzato: asparagi 500gr, uova di quaglia 6, speck 100gr, pane bianco per tramezzini 3 fette, sale, pepe.

[columns_row width=”half”] [column]Dosi per: 6 persone[/column] [column]Preparazione: 20 minuti[/column] [column]Cottura: 15 minuti[/column] [column]Difficoltà: media[/column] [/columns_row]

Ho iniziato cuocendo gli asparagi a vapore per 8 minuti, non troppo, in modo da lasciarli un pò croccanti. Come sempre, li ho raffreddandoli in acqua ghiacciata per conservare il colore ben vivido. Fin qui tutto molto semplice.

Il passo successivo, e più complesso, è la preparazione delle uova di quaglia in camicia. Si procede come per le uova di gallina, mettendo a bollire in un pentolino dell’acqua con un paio di cucchiai di aceto, che servirà per fare rapprendere prima l’albume. Appena l’acqua ha raggiunto l’ebollizione, ho iniziato a mescolare velocemente creando un vortice, al cui interno ho versato l’uovo di quaglia, è estremamente importante continuare a mantenere l’acqua in movimento con l’uovo al centro del vortice, solo così si potrà ottenere un uovo ben fatto. E’ sufficiente riuscire a fare avvolgere il tuorlo dall’albume, trattandosi di un uovo più piccolo la cottura è viù veloce, se vogliamo evitare di avere anche il tuorlo cotto. Ho preparato così tutte le uova, avendo cura di raffreddarle in acqua, sia per bloccarne la cottura, il tuorlo deve rimanere fondente, sia per eliminare il retrogusto dell’aceto.

Per comporre ogni zattera ho scelto sei asparagi. Li ho tagliato della stessa lunghezza, li ho avvolti con una o due fettine di speck, li ho infornati, in forno pre-riscaldato a 180° per qualche minuto, giusto il tempo di far diventare croccante lo speck.

Per evitare che si bruci, consiglio di coprire le zattere con la carta forno, scopritele solo alla fine e accendete il grill per circa un minuto.

Insieme alle zattere di asparagi, ho tostato in forno il pane in cassetta, che ho precedentemente tagliato della stessa misura degli asparagi.

Ho infine ultimato la composizione, ponendo sopra ogni fettina di pane, gli asparagi avvolti  nello speck croccante. Ho aggiunto l’uovo in camicia, un filo d’olio a crudo e un pizzico di sale e pepe.

Buon appetito.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply